novara inter 3 1 gasperini ancora allenatore inter?I primi tre minuti le due formazioni si scambiano le casacche, il Novara sembra la squadra “campione del Mondo” con l’attacco stellare, l’Inter la neopromossa.

Chivu compie un’imperdonabile leggerezza in disimpegno e costringe Julio Cesar a salvare su Meggiorini. Nell’azione il portierone brasiliano viene colpito una pallonata in pieno volto, si teme che non riesca a continuare ma stringe i denti. Dopo poco meno di un minuto è di nuovo il Novara a farsi pericoloso, testa di Paci e Chivu salva sulla linea.

I piemontesi nei primi 45 minuti si sono dimostrati una squadra compatta e concreta, l’Inter ha provato ad andare in avanti ma è il Novara ad essere più pericololo. Il vantaggio si concretizza al 38′,esito di un’azione corale è Meggiorini su assist di Mazzarani a buttarla dentro e il Piola esplode.

Il secondo temnpo esordisce con l’ingresso del Pazzo che rileva Forlan e di Obi per Castaignos, Gasperini trasforma il suo 3-4-3 in un 3-4-1-2, più sostanza a centrocampo. Al 9′ Mazzarani fallisce il goal della sicurezza ma stavolta la regola del goal (goal fallito goal subito) non funziona. A dare un po’ di movimento all’azione offensiva interista c’è Zarate, la volontà di riconquistare la fiducia di Gasperini gli fa fare pericolose incursioni in avanti.

A dieci minuti dalla fine Sneijder abbandona il campo, non ce la fa a vedere la sua squadra perdere in quel modo con una neopromossa. Ma a 5 minuti dalla fine il match acquisisce risvolti lugubri per l’Inter, Morimoto si invola in area nerazzurra, Ranocchia lo abbatte, è rigore. A batterlo c’è Rigoni e non fallisce. Cambiasso prova a recuperare al 44′ segna il 2 a 1. A sancire la fine della partita ,e forse anche della panchina di Gasperini, c’è di nuovo Rigoni, azione caparbia di Morimoto per Giorgi, J.Cesar respinge e Rigoni ne approfitta. E’ il 3 a 1 ed era la prima gara in casa del Novara da 55 anni, i tifosi non lo dimenticheranno mai, è un risultato che entra nella storia dei piemontesi.

NOVARA-INTER 3-1 (1-0)

MARCATORI : Meggiorini 37′, Rigoni su rig. 86′, Cambiasso 89′, Rigoni 91′.

NOVARA (4-3-1-2): Uikani, Dellafiore, Lisuzzo, Paci, Gemiti, Porcari, Radovanovic (63′Marianini), Rigoni, Mazzarani (67′ Jeda), Morimoto, Meggiorini (61′Giorgi).

INTER (3-4-3): J.Cesar, Lucio, Ranocchia, Chivu, zanetti, Cambiasso, Sneijder (67′ Zarate), Nagatomo, Castaignos (45′Obi), Milito, Forlan (45′Pazzini).

Fonte: fantagazzetta.com

Tags